Tip&Tricks del Securacath®: il decalogo per il corretto posizionamento

09 Gennaio 2018
Tip&Tricks del Securacath®: il decalogo per il corretto posizionamento

Il SecurAcath® è l’unico sistema di fissaggio sottocutaneo per cateteri al mondo. Ad oggi è il solo dispositivo di fissaggio che garantisce l’accesso vascolare per tutta la durata del catetere, eliminando il rischio di dislocazione e senza dovere essere sostituito periodicamente. La dislocazione (il rischio che il catetere venga rimosso o sfilato accidentalmente) ha un’incidenza del 15-20% utilizzando i sistemi adesivi tradizionali, mentre scende a meno del 1% qualora si utilizzi il SecurAcath® (*). Inoltre la gestione dell’accesso è più facile, veloce e sicura per gli operatori sanitari, oltre che ben tollerata dal paziente.

Il posizionamento corretto del SecurAcath® è un passo fondamentale per il resto della vita del catetere. Il decalogo che segue ha lo scopo di ricordare i punti fondamentali per l’impianto corretto di questo fissaggio rivoluzionario.
 

Decalogo SecurAcath®

  1. Scegliere il SecurAcath® della stessa misura del catetere. Per le mezze misure o in caso di reverse tapering scegliere il SecurAcath® della misura immediatamente inferiore (ad esempio per un catetere da 5,5F utilizzare il SecurAcath® da 5F)
     
  2. Per il posizionamento del SecurAcath® servono 3 cm di catetere in più. Tagliare il catetere sommando 3cm alla lunghezza ottimale oppure scegliere un catetere 3 cm più lungo rispetto al solito.
     
  3. Prima di inserire il microintroduttore o dilatatore, usare il bisturi con un' inclinazione di circa 45° verso la cute, la lama in verticale rispetto alla cute e verso il filo guida, in modo da “preparare” il percorso per le alette del SecurAcath®.
     
  4. Ripiegare la base di SecurAcath® fino a che le punte dei perni di ancoraggio non si uniscono.

    Fissaggio SecurAcath: Step 1

     
  5. Posizionare il SecurAcath® piegato con la base perpendicolare al percorso del catetere, inclinando le punte dell’ancorina verso il basso in modo da seguire lo stesso identico percorso del catetere.

    Fissaggio SecurAcath: Step 2


     
  6. Allineare la base con il catetere con un movimento rotatorio di circa 90°, mentre si spingono le ancorine nel sottocute.

    Fissaggio SecurAcath: Step 3

     
  7. Tirare dolcemente il SecurAcath® per verificare che sia fissato in modo sicuro e non sia troppo superficiale.

    Fissaggio SecurAcath: Step 4
     
  8. Usare una garza sterile per rimuovere tracce di gel, sangue o altri liquidi dal catetere, assicurandosi che il catetere e la base siano asciutti e puliti.
     
  9. Posizionare la copertura sulla base e premere con decisione al centro del dispositivo per bloccare il catetere.

     Fissaggio SecurAcath: Step 5

     
  10. Adagiare la base del SecurAcath® sulla cute e applicare la medicazione trasparente sempre in modo “morbido”, posizionando anche l’hub del catetere all’interno della medicazione stessa.

    Fissaggio SecurAcath: Step 6


     

(*) Riferimenti bibliografici comprovanti un tasso di dislocazione di SecurAcath® da 0 a 1,5%:
1. Hughes, M., Reducing PICC Migrations and Improving Patient Outcomes, British Journal of Nursing, January 2014; Vol. 23, No. 2, pg. 16-21.
2. Egan, G., Siskin, G., Weinmann, R., Galloway, M., A Prospective Postmarket Study to Evaluate the Safety and Efficacy of a New Peripherally Inserted Central Catheter Stabilization System. J Infus Nurs. 2013; 36(3): 181-188.
3. Sandeluss, S., Price, N., Simcock, L. and Patel, B., Central Venous Access, Cancer Services University College London Hospital NHS Foundation Trust. Introducing SecurAcath into a Haematology/Oncology Setting. Poster Presentation AVA 2013
4. Stone, L. MSN, RN, VA-BC, Lamagna, P. BSN, RN, VA-BC, Pratt, P. MA, RN, CPN, NE-BC, Boston Children’s Hospital, Boston, MA. Improving PICC Care in the Pediatric Patient. Poster Presentation AVA 2013
5. Dougherty, L. RN, DClinP, MSc, Nurse Consultant, Intravenous Therapy, Nursing, Rehabilitation & Quality Assurance, The Royal Marsden NHS Foundation Trust. Securing a More Stable PICC. Poster Presentation AVA 2013
6. Balance, P. BS, RN-BC, VA-BC, Grant, A. RN, VA-BC, Wayne Memorial Hospital, Goldsboro, NC. Cutting Edge Technology: Central Venous Line Securement Device.
Poster Presentation AVA 2013

Riferimenti bibliografici comprovanti un tasso di dislocazione da 14 a 20% per i sistemi di fissaggio adesivi:
7. Broadhurst, D., Mallick, R., Ottawa Hospital Research Institute, Ottawa, ON, Canada. PICC Securement Dressings – A Randomized Controlled Trial in the Homecare Setting. Association for Vascular Access 2014, Poster C3
8. Hill, J. MN, RN, OCN, CVAA(c), VA-BC, St Paul’s Hospital, Vancouver, BC, Canada. Beyond the Dressing for PICCs - Strategy for Cost-Savings and Work Efficiency.
Oral Presentation, World Congress Vascular Access, June 2014


 Fonte:
Interna

Per maggiori informazioni su SecurAcath®:
http://www.seda-spa.it/securacath-fissaggio-sottocutaneo-per-cateteri_4.shtml

 




Seda, la certezza di prodotti certificati e garantiti

I prodotti che distribuiamo sono tutti conformi alla Direttiva 93/42/EC sui DM ed esaminati dal nostro dipartimento regolatorio.


Certificazioni