Un importante studio sui sistemi di fissaggio con ancoraggio sottocutaneo (SASS)


24 Gennaio 2024
Un importante studio sui sistemi di fissaggio con ancoraggio sottocutaneo (SASS)

Un importante studio sui sistemi di fissaggio con ancoraggio sottocutaneo (SASS)

 

Siamo lieti di condividere questa importante ricerca di Carol Mccormick e Michelle Hawes. I risultati di questo studio retrospettivo dimostrano la superiorità di SecurAcath nell'aiutare il paziente a raggiungere la fine della cura con un singolo PICC.

 

Carol McCormick, un'infermiera specializzata Inglese che lavora presso il Clatterbridge Cancer Center (CCC), è co-autrice di uno studio pubblicato su The Journal of Vascular Access, rivista medica di interesse mondiale, che esamina l'efficacia di un sistema di fissaggio ancorato sottocutaneo (SASS).
Il dispositivo è stato utilizzato per la prima volta clinicamente al CCC più di 10 anni fa, rivoluzionando il modo in cui i cateteri centrali a inserimento periferico (PICC) sono fissati al paziente.
Carol, infermiera capo degli interventi clinici presso il CCC, ha creduto fortemente in questo nuovo sistema fin da subito e lo stesso si è dimostrato più sicuro, impedendo la dislocazione di un gran numero di cateteri e riducendo potenzialmente il rischio di infezioni e la necessità di sostituire i PICC.
Nell'ultimo decennio, più di 100 esperti ospedalieri in tutta l'Inghilterra hanno iniziato a utilizzare il SASS.

 

Nel 2023, un lungo studio peer-reviewed sul processo di cui Carol è coautrice, è stato pubblicato online, L’articolo ha titolo "Uno studio retrospettivo sui sistemi di fissaggio dell'ancoraggio sottocutaneo nei pazienti oncologici".
Il lavoro ha esaminato i risultati delle prestazioni dei cateteri in 9.257 pazienti a Clatterbridge dal 2007 al 2021, utilizzando sia il metodo tradizionale che il SASS.
Le conclusioni dello studio hanno mostrato che il livello di linee PICC rimosse con il metodo tradizionale era del 12%, ma con l'utilizzo di SASS questo si è ridotto allo 0,4%. Un'altra scoperta è che la probabilità di raggiungere la fine del bisogno (EON) con una linea PICC a due anni era del 68% per il metodo standard, ma del 95% per la SSAS.

L'articolo conclude: "Con oltre 9.200 pazienti e più di un milione di giorni di catetere, i risultati di questo studio retrospettivo sembrano dimostrare la superiorità del SASS nell'aiutare il paziente a raggiungere la fine della necessità della linea (EON) impiegando un singolo catetere PICC. Non ritengo che affidarsi a un sistema di fissaggio tradizionale, visti questi risultati, sia una decisione clinicamente valida, ma piuttosto un'azione predefinita che potrebbe avere conseguenze potenzialmente significative per il paziente".
Carol ha dichiarato: "Sono davvero lieta che questo studio, che ha richiesto anni di lavoro, giustifichi l'impegno del CCC nell’individuare un valido nuovo metodo fissaggio delle linee PICC. Ha avuto benefici reali e tangibili per i nostri pazienti e per il risparmio di tempo e denaro. Nell'ultimo decennio, molti altri esperti ospedalieri hanno iniziato a utilizzare il sistema e sono sicuro che con la pubblicazione di questo lavoro, anche altri ora lo proveranno".
Carol è co-autrice dello studio con Michelle Hawes, presidente dell'Association for Vascular Access Foundation.

 

Questi dati dimostrano davvero l'incredibile attenzione e impegno che sempre più spesso viene riservato da molti team clinici per il miglioramento delle cure dei vostri pazienti aventi un accesso vascolare.

https://www.seda-spa.it/securacath-fissaggio-sottocutaneo-per-cateteri_4.shtml




 
CERCA NEL BLOG

Informazioni

Via Tolstoi, 7
20090 Trezzano s/Naviglio (MI)





(+39) 02 48424.1

(+39) 02 48424.290

sd@seda-spa.it


  Seguici su Facebook


  Seguici su LinkedIn


  Seguici su Instagram

Iscriviti alla Newsletter

Resta aggiornato con gli articoli del nostro blog e con le ultime novità dal nostro catalogo.


Ho letto e accetto
l' informativa sul trattamento
dei dati personali
(PRIVACY POLICY) *



certificazioni DNV IT ISO 9001 ISO 13485

Seda, la certezza di prodotti certificati e garantiti



I prodotti che distribuiamo sono tutti conformi al Regolamento 2017/745 sui DM ed esaminati dal nostro dipartimento regolatorio.


Certificazioni



Siamo distributori esclusivi di attrezzature mediche in Italia per: