Come si pu˛ prevenire l'infezione da catetere?

02 Febbraio 2023
Come si pu˛ prevenire l'infezione da catetere?

La soluzione per il trattamento e la prevenzione da infezione da catatere
Geistlich TauroSept® post Covid-19

Nella gestione dei dispositivi di accesso vascolare centrale (CVAD) è assolutamente indispensabile evitare o tenere sotto controllo l’infezione.

È stato recentemente dimostrato che il virus SARS-CoV-2 può anche infettare i vasi sanguigni e portare alla vasocostrizione e, di conseguenza, alla pressione alta e ad un aumento della coagulazione del sangue, che può portare a embolia, ictus e infarto e può anche portare a infiammazione cardiaca.

Il trattamento dei cateteri infetti si rende necessario quando la tipologia di accesso o le complicanze del paziente rendono difficile o impossibile la sostituzione del catetere.

L’utilizzo della Taurolidina concentrata al 2% ha dimostrato di poter “ripulire” il catetere dall’infezione consentendo il recupero dell’accesso senza la rimozione.
 

Recentemente, test di laboratorio specifici hanno evidenziato che Geistlich TauroSept® può fornire un’ulteriore protezione per prevenire l’infezione da SARS-CoV-2 grazie all’attività virucida contro il Virus.

È stata infatti rilevata una riduzione del -99,9% del titolo del virus quando il catetere viene chiuso con Taurosept.

TauroSept®, grazie all’attività virucida, viene quindi utilizzato per proteggere l’accesso vascolare soprattutto nei pazienti più fragili e prevenire l’infezione da SARS-CoV-2.

Per informazioni sul prodotto:

https://www.seda-spa.it/taurosept_121.shtml

 

Per ulteriori informazioni sullo studio su Taurosept e SARS-CoV-2 contattare direttamente Seda spa: sd@seda-spa.it

 



Informazioni

Via Tolstoi, 7
20090 Trezzano s/Naviglio (MI)

(+39) 02 48424.1

(+39) 02 48424.290

sd@seda-spa.it

certificazioni DNV IT ISO 9001 ISO 13485

Seda, la certezza di prodotti certificati e garantiti

I prodotti che distribuiamo sono tutti conformi al Regolamento 2017/745 sui DM ed esaminati dal nostro dipartimento regolatorio.


Certificazioni